Se mi dicessero che posso scrivere un libro in cui mi sarà dato di dimostrare per vero il mio punto di vista su tutti i problemi sociali, non perderei un’ora per un’opera del genere. Ma se mi dicessero che quello che scrivo sarà letto tra vent’anni da quelli che ora sono bambini, e che essi rideranno, piangeranno e s’innamoreranno della vita sulle mie pagine, allora dedicherei a quest’opera tutte le mie forze. (L.Tolstoj, Lettere)

Jovanotti – Terra degli uomini


Terra degli Uomini, il nuovo singolo di Jovanotti, è il secondo dei tre inediti racchiusi nella mega raccolta “Backup-Lorenzo 1987-2012″.
“Terra degli Uomini”, canzone a mio avviso ricchissima di contenuti profondi e ben pensati, come è solito fare Jovanotti, mette al centro tutto ciò che l’uomo rappresenta, ciò che ha realizzato durante il corso della sua esistenza, gli aspetti positivi, negativi, l’amore, il sogno, le sconfitte e soprattutto una tremenda voglia di vivere e di andare avanti in ogni situazione.
Il momento centrale del video è proprio quando la donna piange: raccoglie l’intera essenza del messaggio.
Lorenzo ha dichiarato che questo nuovo singolo è stato registrato in poche ore nel suo studio di Cortona:
”So che quando suoneremo questa canzone – ha detto Jovanotti – sarà un momento pazzesco e voglio che la prima volta sia sotto un cielo di stelle, di fronte a tutta la mia gente”.
Pubblicato su Cogitoetvolo

Nessun commento:

Posta un commento