Se mi dicessero che posso scrivere un libro in cui mi sarà dato di dimostrare per vero il mio punto di vista su tutti i problemi sociali, non perderei un’ora per un’opera del genere. Ma se mi dicessero che quello che scrivo sarà letto tra vent’anni da quelli che ora sono bambini, e che essi rideranno, piangeranno e s’innamoreranno della vita sulle mie pagine, allora dedicherei a quest’opera tutte le mie forze. (L.Tolstoj, Lettere)

Miracolo di Natale

Se non siete ancora abbastanza nello spirito natalizio, forse, questo video virale delvettore low-cost canadese WestJet vi aiuterà a entrarci. 
Questa strategia vale molto di più di tante campagne pubblicitarie, si tratta del Christmas Miracle: i passeggeri devono dire a Babbo Natale il regalo che vogliono prima di prendere l’aereo e oplà, il loro desiderio è lì che li aspetta all’aeroporto di destinazione. 

Incredibile, il video è stato caricato su YouTube domenica ed è già stato visto da 3o milioni di utenti. Racchiude sia un ricordo toccante di quello che è il Natale, ma anche un tentativo di una compagnia aerea di accaparrarsi tutti i clienti che durante questo periodo affollano gli aeroporti.

Il trasporto aereo durante le vacanze è tipicamente un incubo tra voli annullati e sale stracolme di passeggeri, ma nell’universo alternativo di WestJet l’intera esperienza sembra essere molto più rilassata e anche divertente, commossa. 

Il bello del Natale, è proprio regalare un sorriso a qualcuno, obiettivo centrato! 
I passeggeri all’arrivo nell’aeroporto di destinazione, al momento di ritirare i bagagli, sul nastro trasportatore invece delle loro valige hanno trovato tanti pacchetti con su scritto il loro nome. Erano increduli, non tutti avevano preso la cosa sul serio, ma avevano creduto si trattasse di un modo come un altro per intrattenerli in attesa del volo. ‘Quest’anno abbiamo voluto trasformare la nostra campagna natalizia facendo qualcosa che non era mai stato fatto prima, – ha spiegato il portavoce di WestJet, Richard Bartrem. - Ci siamo ispirati alconcetto di doni reali, e abbiamo voluto sorprendere i nostri clienti con significativi regali personalizzati quando meno se le aspettavano‘.

Ottima idea considerando che se avessero dovuto far realizzare una campagna pubblicitaria, avrebbero comunque speso molto. Hanno ottenuto ancora di più facendo regali veri e ottenendo al contempo una ottima pubblicità. Seppur non verrà trasmessa in Tv, il tam tam di Internet, è efficace ugualmente. 

A Natale siamo tutti più buoni!
Voto all’iniziativa: 10 e lode! Geniale! Una vera campagna marketing!

Il video mostra una varietà di persone chea turno ‘confessano’ a Babbo Natale qual è il regalo desiderato prima di salire a bordo del loro volo. Ci pensano poi 150 persone a realizzare i loro desideri e a far si che trovino quello che hanno chiesto appena scendono dall’aereo.


Il video che presenta l'iniziativa

Nessun commento:

Posta un commento