Se mi dicessero che posso scrivere un libro in cui mi sarà dato di dimostrare per vero il mio punto di vista su tutti i problemi sociali, non perderei un’ora per un’opera del genere. Ma se mi dicessero che quello che scrivo sarà letto tra vent’anni da quelli che ora sono bambini, e che essi rideranno, piangeranno e s’innamoreranno della vita sulle mie pagine, allora dedicherei a quest’opera tutte le mie forze. (L.Tolstoj, Lettere)

Maria: il mio cuore svelato

L'ho letto, ed ora non posso non recensirlo! Si tratta dell'ultimo best seller di Mardegan! Don Andrea ha pubblicato con Paoline il libro in cui, come si capisce dal titolo la Madonna parla in prima persona, facendoci così sentire destinatari privilegiati dei suoi pensieri e compagni di viaggio nella sua "peregrinazione della fede"; negli eventi principali della sua esperienza e di quella di suo Figlio. Il tutto arricchito dalla raffigurazione di opere d’arte, di notevole eleganza, di vari artisti ed epoche.
La forza del testo è proprio in questa narrazione in prima persona, in cui Maria mostra sentimenti, riflessioni, timori e speranze, facendo sentire il lettore lì accanto agli avvenimenti.

Tra le fonti di ispirazione, l'autore riporta san Giovanni Paolo II, il cardinal Joseph Ratzinger e san Josemaría Escrivá. Di quest'ultimo dice: "Nella sua vita e predicazione l'affidarsi a Maria era costante, e da lui ho imparato la normalità di Maria e la sua tenerezza, l'incanto dei trent'anni di vita normale a Nazaret, il rapporto personale e filiale con lei".

Lo ho trovato un testo molto agile, assai contemplativo e, a tratti, emozionante!
Anche elegante nella sua veste editoriale. Non lasciatevi mancare questa bella lettura, perché vi lascereste sfuggire un'opera di encomiabile ricchezza.

Nessun commento:

Posta un commento