Se mi dicessero che posso scrivere un libro in cui mi sarà dato di dimostrare per vero il mio punto di vista su tutti i problemi sociali, non perderei un’ora per un’opera del genere. Ma se mi dicessero che quello che scrivo sarà letto tra vent’anni da quelli che ora sono bambini, e che essi rideranno, piangeranno e s’innamoreranno della vita sulle mie pagine, allora dedicherei a quest’opera tutte le mie forze. (L.Tolstoj, Lettere)

Parlami forte

Dal 17 gennaio 2019 in libreria (o in qualunque store on line) il mio nuovo libro: Parlami Forte.

Si tratta di un volume pensato come «accompagnamento spirituale», ovvero, un aiuto per vivere l’oggi con consapevolezza e responsabilità e andare a fondo nella propria vita, riconoscendo debolezze e mancanze e ringraziando per i doni ricevuti, nella semplicità della vita di ogni giorno.

Per ascoltare Gesù c’è bisogno di mettere a tacere il mondo attorno a noi. Il rumore della vita quotidiana copre infatti la voce sottile con cui la bellezza ci chiama a conoscerla e a dialogare con lei per ammaestrare il nostro cuore.

Il Dio nascosto risponde così solo nel silenzio, ma l’isolarci da tutto sembra impossibile nell’epoca dei social e del web, tanto più ai giovani, cui questo libro si rivolge in modo particolare. Proprio loro sono chiamati a prendere coscienza che silenzio e dialogo non sono in contraddizione, ma rappresentano l’unico modo per scoprire sé stessi alla luce del rapporto con Gesù, perché Dio li ama, li cerca, vuole parlargli e ascoltarli. I giovani chiedono a Dio che parli loro sempre più forte e dia una risposta alle loro tante domande, eppure la forza del messaggio evangelico non si misura dal rumore che genera.

Attraverso brevi riflessioni, ordinate intorno a temi molto diversi – l’amicizia, l’amore, lo studio, la fede, le dipendenze, la bellezza, l’allegria, la preghiera, il perdono, ma anche l’eucarestia, l’amore di Dio, Maria, per citarne solo alcuni – il libro vuole essere un «accompagnamento spirituale» per i giovani impegnati a crescere, maturare, scegliere, decidere.


Cicca QUI per la RASSEGNA STAMPA (che viene aggiornata ogni volta).

Nessun commento:

Posta un commento